Caciocavallo pugliese, tra i più antichi formaggi del Sud Italia

Caciocavallo pugliese, tra i più antichi formaggi del Sud Italia

Caciocavallo pugliese, tra i più antichi formaggi del Sud Italia

Particolarmente consigliato per i bambini e i ragazzi per l’elevato apporto di proteine, calcio, e vitamina B12, produciamo il caciocavallo proprio come una volta

Il nome caciocavallo è deriva dall’unione delle parole “cacio” e “cavallo“: il primo è sinonimo di formaggio, il secondo è dovuto al fatto che anticamente veniva lasciato stagionare “a cavallo” di una trave della masseria.

La crosta si presenta sottile, liscia, uniforme e consistente. La struttura della pasta si presenta leggermente occhiata. Il suo colore varia dal giallo paglierino al giallo più intenso, a seconda del livello di stagionatura. Ha un sapore intenso che assume un gusto leggermente piccante con l’avanzare della stagionatura.

Il nostro caciocavallo viene prodotto ancora come una volta nelle varianti al Peperoncino, alle Noci, Affumicato, al Pistacchio, al Pepe Nero, al Vino Primitivo.

Lo produciamo artigianalmente utilizzando il latte vaccino, al quale vengono aggiunti anche il caglio (di origine animale), fermenti lattici e sale. Dopo la lavorazione le forme vengono poste ad asciugare appese in coppia su di una trave orizzontale.

E’ fonte di proteine, calcio, fosforo e riboflavina (vitamina B12), proprio per questo è consigliato usarlo in fase di crescita e per i soggetti che soffrono di osteoporosi. Scopri di più: https://caseificiovb.com/caciocavallo-pugliese/

Caciocavallo

Caciocavallo